Pubblicato il 22 novembre 2012

Anderlecht Milan 1-3, incredibile gol di Philippe Mexes [video]

Anderlecht Milan 1-3, incredibile gol di Philippe Mexes

Anderlecht Milan 1-3, incredibile gol di Philippe Mexes

Il Milan batte 3-1 l’Anderlecht e si qualifica agli ottavi di Champions League 2012-13. Ma lo scettro della serata viene assegnato al difensore Philippe Mexes che realizza il gol del 2-0 in rovesciata da fuori area. Il video del gol sta facendo il giro di tutto il mondo e viene definito più bello per tasso di difficoltà di quello di Ibrahimovic contro l’Inghilterra di qualche settimana fa. “Ho fatto un grandissimo gol – dichiara Mexes – ma ci sono cose più importanti nella vita: ci ho provato ed è andata bene. I compagni nello spogliatoio mi chiedevano se l’avessi fatto apposta. La dedica è per la mia famiglia“. “Dopo aver stoppato il pallone di petto l’unica cosa da fare era provarci. Per fortuna è andata bene. Ho segnato dei gol belli con la Roma, ma niente in confronto a questo. Sono gol che si segnano una volta in carriera, specialmente per un difensore“.

E intanto domenica a San Siro arriva la Juventus di Antonio Conte che viene dal 3-0 sui campioni d’Europa in carica del Chelsea, risultato che ha causato il licenziamento di Roberto Di Matteo. “Quando c’è questo atteggiamento il sistema di gioco ha poca importanza – ha dichiarato Massimiliano Allegrie anche stasera la squadra ha dimostrato che bisogna crescere tanto, soprattutto in Europa, ma nessuno si tira indietro e stiamo migliorando. Abbiamo centrato il primo obiettivo stagionale, ma questa non è la partita della svolta“. “La Juventus è la squadra più forte e ha un’autostima eccessiva, ogni giocatore è cresciuto in modo disarmante rispetto alla partita del trofeo Berlusconi dell’estate 2011. Quest’anno hanno integrato bene la rosa, Noi dobbiamo fare il 110, anzi il 150 per cento per fare il risultato“.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.