Pubblicato il 30 gennaio 2012

Asteroide Eros 433: passerà a ‘soli’ 26,7 milioni di km dalla Terra

Asteroide Eros 433: passerà a 'soli' 26,7 milioni di km dalla Terra

Asteroide Eros 433: passerà a ‘soli’ 26,7 milioni di km dalla Terra

Dopo il passaggio dell’asteroide 2012 BX 32 di venerdì scorso, un altro asteroide si appresta a sfiorare la Terra. Si tratta di Eros 433, che passerà ad una distanza di 26,7 milioni di chilometri. La NASA assicura che la situazione è sotto controllo e che il nostro pianeta non correrà nessun pericolo così come per l’asteroide che ci ha sfiorati il 27 gennaio ad una distanza di 60.000 chilometri. L’astrofisico Gianluca Masi ha dichiarato che “in questo momento l’asteroide si trova a una distanza di quasi 27 milioni di chilometri ed è già visibile anche dall’Italia. Nel suo avvicinamento alla Terra l’oggetto sta guadagnando luminosità. Per domani é previsto cielo coperto un po’ ovunque, ma per osservarlo si può approfittare del fatto che l’asteroide sarà visibile ancora per qualche giorno e raggiungerà la massima luminosità il 3 febbraio, dovuta a una ottimale configurazione Terra Sole e asteroide”. L’astrofisico italiano conclude affermando che sarà possibile osservare l’asteroide “anche con un piccolo telescopio amatoriale o addirittura con un buon binocolo a partire dalle 22,30 guardano in direzione Sud-Est nella costellazione del Sestante, sotto la costellazione del Leone”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.