Pubblicato il 6 maggio 2016

Buonanno, europarlamentare Lega Nord: “Sono una icona gay, è un paradosso”

“Per un periodo un signore omosessuale mi chiamava molto spesso, mi diceva che pensava a me quando era sotto la doccia”. “Sono una icona gay, questo è un vero paradosso”. E’ quanto rivelato da Buonanno, europarlamentare della Lega

Buonanno, europarlamentare Lega Nord: "Sono una icona gay, è un paradosso"

Gianluca Buonanno, europarlamentare della Lega Nord, che tutti ricordiamo anche per essersi presentato lo scorso ottobre in diretta tv a SkyTg24 armato di pistola, per presentare il “bonus pistola”, è intervenuto ai microfoni di Radio Cusano Campus nel corso del format ECG Regione per raccontare un curioso particolare sulla sua vita privata: “Per un periodo un signore omosessuale mi chiamava molto spesso, mi diceva che pensava a me quando era sotto la doccia. Ha iniziato inviandomi sms, poi ha preso coraggio e ha cominciato proprio a telefonarmi dicendo che mi pensava sotto alla doccia o mentre era nudo e si stava lavando. Era siciliano, voleva incontrarmi. La prima volta pensavo fosse uno scherzo, poi ha iniziato a dirmene di tutti i colori, sono stato costretto a trattarlo male”.

“Un’altra volta ero a Roma, stavo andando verso il Colosseo e c’erano quei tipi che fanno le statue o i mimi. Mi sono fermato davanti a uno di loro e questo qui ha detto che gli piacevo molto come uomo. Sono una icona gay, questo è un vero paradosso. Se ho mai pensato a un’avventura omosessuale? No, no! Ci mancherebbe”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.