Pubblicato il 11 febbraio 2013

Champions League 2013 ‘Celtic-Juventus’, Provan: “Juve squadra scorretta”

Champions League 2013 'Celtic-Juventus', Provan: "Juve squadra scorretta"

Champions League 2013 ‘Celtic-Juventus’, Provan: “Juve squadra scorretta”

Era la stagione 1981-82, e Juventus e Celtic si incontravano in quella che allora veniva chiamata la “Coppa dei Campioni”, coppa che adesso conosciamo con il nome “Champions League”. Davie Provan militava nella squadra scozzese. Oggi a poche ore dalla sfida si toglie qualche sassolino e punta il dito sui campioni d’Italia. “La Juventus era uno squadrone, molto più forte di noi,, con cinque giocatori che sarebbero diventati campioni del mondo l’anno successivo. I bookmaker li davano per favoriti, ma anche allora, un club che è stato punito con la cancellazione di due scudetti per aver truccato delle partite, era esperto in scorrettezze”. “Charlie Nicholas fu preso a calci dall’inizio alla fine della partita, Cabrini cercò di mettermi della crema irritante negli occhi e il gigantesco difensore Sergio Brio disse a George McCluskey che a Torino gli avrebbe tagliato la gola”. “E queste assurdità continuarono anche nella partita di ritorno. Quando arrivammo in campo al Comunale, non si vedeva nulla per il fumo. I tifosi ci lanciavano fumogeni e mortaretti, e i Carabinieri, anziché fare qualcosa, stavano lì, ammaliati da quello spettacolo. Poco prima, negli spogliatoi, Tardelli aveva fatto in modo che tutti noi vedessimo che stava limando i suoi tacchetti”.

Beppe Furino, capitano della Juventus nella stagione 1981-82, risponde a tono alle dichiarazioni di Prova: “Ma come, loro che amano così tanto la battaglia si lamentano? E soprattutto dopo trent’anni! Se era così arrabbiato perché non ha parlato subito, così avremmo potuto controbattere punto su punto. E’ impossibile che Tardelli limasse i tacchetti perché l’arbitro li controllava prima di entrare in campo, quanto a Cabrini sono tutte falsità, non era per nulla una persona cattiva, anzi”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.