Pubblicato il 11 settembre 2014

Senzatetto tedesco accoltella quattro carabinieri a Roma

Senzatetto tedesco accoltella quattro carabinieri a Roma

Senzatetto tedesco accoltella quattro carabinieri a Roma

Nel pomeriggio del 10 settembre sono stati accoltellati quattro carabinieri in piazza della Libertà, nel quartiere Prati di Roma. L’aggressore un senzatetto tedesco che armato di martello e coltello dopo aver minacciato chiunque fosse nelle sue vicinanze si è scagliato contro una pattuglia dei carabinieri, chiamata da alcuni passanti che avevano richiesto l’intervento del 112. Tra i militari feriti, il tenente colonnello comandante del Nucleo radiomobile della capitale, e tre sottufficiali dell’Arma. Nessuno di loro sarebbe in pericolo di vita, come afferma il comandante provinciale di Roma, colonnello Salvatore Luongo, che tiene a precisare che nessuno dei carabinieri coinvolti ha usato alcun tipo di arma, il tutto per tutelare i numerosi passanti. Uno dei medici del reparto di chirurgia dell’ospedale Santo Spirito di Roma ha dichiarato in serata all’Ansa, che per uno dei quattro carabinieri la prognosi resta riservata in quanto colpita la membrana che avvolge gli organi dell’apparato digerente.

I fatti nel dettaglio
Lo squilibrato, intorno alle 17.30, aveva tentato di aggredire alcuni passanti; inizialmente, dichiara una signora del luogo, se ne stava sdraiato su di una panchina blaterando frasi senza alcun senso logico. Una volta arrivata sul posto la volante dei carabinieri, l’uomo era stato fermato nel tentativo di sottoporlo ad un controllo, ottenendo però come reazione diverse martellate. Arrivata un’altra pattuglia, l’aggressore vi si è scagliato contro iniziando a colpire i militari con un coltello. I carabinieri alla fine sono comunque riusciti a bloccarlo e arrestarlo.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche: