Pubblicato il 17 aprile 2016

Colonia, cadavere trovato nel bosco: spunta il mistero del tatuaggio. Forse un italiano

A Colonia in Germania è stato trovato nel bosco il cadavere di un uomo. “Chi conosce questo tatuaggio?”, è l’appello lanciato dalla polizia tedesca per capirne l’identità. La vittima non aveva con sé documenti e non risulta nella banca dati degli scomparsi. Potrebbe essere anche un italiano

Colonia, cadavere trovato nel bosco: spunta il mistero del tatuaggio. Forse un italiano

Un tatuaggio con le seguenti parole “Aylin” e “Diego”. Questi i dettagli del tatuaggio presente sull’avambraccio del corpo dell’uomo trovato morto a Colonia in una zona boschiva, lo scorso 14 aprile. Niente, da allora, è emerso relativamente alla identità dell’uomo, se non che fosse di razza bianca e dall’età apparente di circa 47 anni. Adesso i poliziotti, che seguono le indagini, hanno deciso di proseguire nella pista dell’eventuale identificazione grazie al tatuaggio presente sul corpo. Dall’esito dell’esame autoptico, si è scoperto che l’uomo è stato ucciso. E dalle verifiche effettuate negli ultimi giorni dalla polizia tedesca è emerso che il cadavere non appartiene a un pregiudicato. E neppure a una persona di cui è stata denunciata la scomparsa, dato che nell’apposita banca dati non risultano inserite le sue impronte digitali. Questi i dettagli tramite i quali i poliziotti, chiedendo aiuto ai cittadini anche italiani, pensano di ottenere qualche informazione in più sull’identità dell’uomo.

Chi avesse notizie utili, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, può rivolgersi al Kriminalkommissariat 11 componendo 0221 / 229-0 o via e-mail a poststelle.koeln@polizei.nrw.de.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.