Pubblicato il 8 ottobre 2014

Ebola: primo caso in Europa, contagiata infermiera di Madrid

Ebola: primo caso in Europa, contagiata infermiera di Madrid

Il virus dell’Ebola è arrivato anche in Europa e più precisamente in Spagna a Madrid. Ad averlo contratto è un’infermiera 44enne che aveva provato a curare il missionario, Manuel García Viejo, rimpatriato dalla Sierra Leone, e deceduto poi il 25 settembre scorso. Per precauzione sono state messe in quarantena altre tre persone più una decina che erano entrate in contatto con l’infermiera, tra cui il marito. Mentre si è deciso, in stato precauzionale, di sopprimere il cane della coppia. Le condizioni delle donna sembrerebbero stabili. Raggiunto telefonicamente nel reparto dove viene tenuto sotto controllo, il marito dell’infermiera ha detto al quotidiano El Mundo che avevano in progetto una vacanza, resa vana da un incidente sul lavoro. Sua moglie aveva così preso la decisione di passare qualche giorno dalla madre. Sul perché i metodi usati per mettere al sicuro l’infermiera siano andati a vuoto c’è silenzio totale, ufficialmente la donna sarebbe entrata appena due volte nella stanza del missionario all’ospedale La Paz Carlo III di Madrid, per cambiare un pannolino e raccogliere materiale dopo il decesso dell’uomo. Una seconda infermiera che aveva in cura Viejo è stata messa in quarantena dopo la segnalazione dei primi sintomi della malattia, anche se non vi sono ancora stati febbrili. A rassicurare sulla situazione è intervenuto il direttore sanitario, Rafael Perez-Santamarina, che in conferenza stampa ha dichiarato: “Vogliamo tranquillizzare la società. È una cosa che ci ha colto di sorpresa, ma ora stiamo rivedendo tutti i protocolli di prevenzione, perché non torni a ripetersi”.

Nessuna paura per una diffusione in Europa del virus
La Commissione europea ha scritto al governo di Madrid per chiedere una spiegazione su come sia stato possibile che l’infermiera abbia contratto il virus. Frédéric Vincent, portavoce per la commissione, ha fatto sapere che “è molto difficile che il virus si diffonda ulteriormente in Europa”.

Ebola, i casi al di fuori dell’Africa
Sarebbero almeno 14 al momento i casi di Ebola trattati al di fuori dell’Africa occidentale.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.