Pubblicato il 11 dicembre 2011

Facebook, un bug rende visibili tutte le foto di Mark Zuckerberg

Facebook, un bug rende visibili tutte le foto di Mark Zuckerberg

Il creatore di Facebook è stato derubato delle proprio foto private nel suo stesso social network. Come? Tramite un bug che permetteva la visualizzazione di foto a cui normalmente non si potrebbe accedere: sfruttando la sezione per la segnalazione di immagini pericolose e precisando che si trattava di immagini con contenuti di nudo o pornografia, alcuni hacker sono riusciti a ‘rubare’ le foto private di Mark Zuckerberg, foto che sono state messe all’interno di un sito (http://imgur.com/a/PrLrB#LdAsR). Il sito ha raggiunto in poco tempo quasi un milione di accessi. La vulnerabilità è stata risolta nel giro di poche ore come lo stesso Zuckerberg ha affermato, dichiarando che la colpa è da attribuire al nuovo codice da poco inserito che ha permesso di sfruttare il bug che ha messo a rischio le foto private di milioni di profili. Al momento l’unica vittima del bug in questione risulta solo il creatore di Facebook che ammette l’errore e incassa una nuova sconfitta sulla lotta per la privacy che più volte ha messo sotto accusa il suo social network.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.