Pubblicato il 30 ottobre 2014

Ministro Lorenzin, Ebola: “Casi sospetti in Italia, esito negativo”

Ministro Lorenzin, Ebola: "Casi sospetti in Italia, esito negativo"

Il Ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, durante un Question time alla Camera dei Deputati è intervenuta per parlare della situazione Ebola in Italia. Sono stati toccati temi importantissimi come i casi sospetti nel nostro paese e la questione “militari Usa di Vicenza”, ma anche di prevenzione e del numero verde da chiamare per chi volesse chiarirsi ogni dubbio in caso di presunto contagio. “Ad oggi come voi sapete – spiega il ministro – sono pervenute al ministero della salute diverse segnalazioni di casi sospetti che però sono state tutte gestite secondo i protocolli previsti dalle circolari ministeriali emanate sull’argomento, e tutti i casi sospetti hanno avuto esito negativo. Anche per quanto riguarda la questione dei Militari di Vicenza si stanno applicando i protocolli internazionali e per loro vale esattamente quello che vale per i cooperatori italiani”. “In caso di contagio dei militari Usa non saranno curati a Vicenza ma nel loro paese”.

Misure di prevenzione
“Per quanto riguarda le misure di prevenzione – spiega anche la Lorenzin – vengono aggiornate sistematicamente ai protocolli di screening valutazione e clinica assistenza medica infermieristica a favore degli operatori umanitari italiani personale civile e militare. Il rientro dei periodi di servizio svolto nei paesi in situazione epidemica. Noi abbiamo chiesto che ci sia un’informazione e una comunicazione omogenea in tutti i paesi europei sulla diffusione del virus nei paesi africani e sui casi nelle altre nazioni. Siamo in continuo contatto con l’Oms e con i dicasteri di altri paesi come Stati Uniti, Francia e Inghilterra”.

Geolocalizzare i soggetti a rischio
“Ho proposto un sistema di tracciatura dei movimenti e dei contatti di soggetti a rischio con la possibilità di geolocalizzare i viaggiatori internazionali che abbiano come meta paesi terzi rispetto all’aeroporto di entrata, come misura cautelativa supplementare rispetto agli screening sanitari in uscita dagli aeroporti locali”.

Numero verde Ministero della Salute
“A breve sara’ attivato un numero verde al ministero della Salute. Oltre al fatto che sul sito del ministero ci sono informazioni aggiornate costantemente sull’andamento del virus e le risposte alle domande dei cittadini”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.