Pubblicato il 4 luglio 2013

Il Movimento 5 Stelle restituisce oltre un milione e mezzo di euro

Il Movimento 5 Stelle restituisce oltre un milione e mezzo di euro

Il Movimento 5 Stelle restituisce oltre un milione e mezzo di euro

Arriva l’attesissimo ‘Restitution day’ del Movimento 5 Stelle. I parlamentari del partito più votato in Italia alle ultime elezioni hanno comunicato di aver restituito oltre un milione e mezzo di euro, derivati dalle indennità e diaria spettanti di diritto ad ogni parlamentare: “ogni eletto del Movimento 5 Stelle può trattenere, oltre alle indennità per lo svolgimento del mandato, solo 5000 euro lordi (tra i 2500 ed i 3500 euro netti) e la quota di diaria relativamente alle spese rendicontate”. Ecco il comunicato ufficiale sul blog di Beppe Grillo: “Dopo i 42 milioni di euro dei rimborsi elettorali, il M5S restituisce oltre un milione e mezzo di euro, versati nel fondo di ammortamento del debito pubblico, risparmiati in appena due mesi e mezzo di legislatura. Se i partiti facessero lo stesso si risparmierebbero 40 milioni l’anno. Alla conferenza stampa del Restitution Day hanno partecipato i capigruppo M5S Riccardo Nuti (Camera) e Nicola Morra (Senato), Laura Bottici (questore del Senato, M5S) e Luigi Di Maio (vicepresidente della Camera, M5S)”. “I deputati hanno restituito 1.061.455 di euro, i senatori 508.495 di euro. In tutto i gruppi parlamentari del M5S hanno restituito allo Stato 1.569.951,48 di euro. I partiti a fine luglio prenderanno un’altra rata dei rimborsi elettorali di 90 milioni di euro. Non annunci, non rinvii. Sono i fatti del MoVimento 5 Stelle”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.