Pubblicato il 27 aprile 2016

Studio Ocse: è il Giappone il Paese dove si vive di più, Italia “solo” quarta

Secondo uno studio Ocse è il Giappone il Paese dove si vive di più, per aspettativa di vita alla nascita con 83,4 anni. Italia “solo” quarta con 82,8 anni. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo

Studio Ocse: è il Giappone il Paese dove si vive di più, Italia "solo" quarta

La popolazione italiana è al quarto posto tra i Paesi membri dell’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse) per aspettativa di vita alla nascita con 82,8 anni. Davanti al Bel Paese vi sono il Giappone (83,4), la Spagna (83,2), e la Svizzera (82,9) anni. È quanto emerge dall’ultimo rapporto Health at a Glance dell’Ocse, basato sui dati del 2013. In tutto il mondo occidentale, spiega il documento, rimane più alta la speranza di vita delle donne, anche se la forbice si sta richiudendo. I più longevi sono i maschi svizzeri, con 80,7 anni, seguiti dagli italiani con 80,3 e dai giapponesi e spagnoli con 80,2. Tra le donne in testa vi sono sono le giapponesi con 86,6 anni, seguite da spagnole e italiane.

Il parere dello Sportello dei Diritti
La media Ocse, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è di 80,5 anni, con un guadagno di oltre 10 anni dal 1970 a oggi. Circa il 50% degli over 65, che rappresenta la media Ocse, riporta di essere in buona salute. Nuova Zelanda e Canada registrano rispettivamente il 90 e l’80%.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.