Pubblicato il 28 ottobre 2016

Torino: 44enne investe e uccide 15enne con la sua Mercedes, poi fugge

Un 15enne è morto intorno alle 3:30, poco dopo il ricovero in ospedale a causa di un incidente: investito da una Mercedes mentre attraversava corso Garibaldi. Invece di fermarsi a prestare i soccorsi, un 44 anni di Nole Canavese è fuggito

Torino: 44enne investe e uccide 15enne con la sua Mercedes, poi fugge

“Non mi ero accorto di avere messo sotto una persona”, ha detto S. A. di 44 anni ai carabinieri che lo hanno fermato. Il ragazzo 15enne investito venerdì 21 ottobre in corso Garibaldi, Alessandro Belvedere di Venaria, è morto intorno alle 3:30, poco dopo il ricovero in ospedale. Alessandro si trovava in compagnia di alcuni amici, mentre attraversava corso Garibaldi è stato investito da una Mercedes. Invece di fermarsi a prestare i soccorsi, il carrozziere di Nole Canavese è fuggito. Il 112 è stato chiamato immediatamente dagli amici di Belvedere e altri automobilisti che hanno fornito una descrizione molto precisa della vettura sulla quale viaggiava il 44enne, fermato mezz’ora più tardi, in via Druento. In commissariato ha prima negato poi ha affermato: “Non mi ero accorto di avere messo sotto una persona”. Dopo i controlli di rito l’uomo è risultato negativo all’alcol test e all’uso di droghe, ed è stato denunciato per omicidio stradale e omissione di soccorso.

Alessandro Belvedere era stato trasportato d’urgenza al Giovanni Bosco, ma è deceduto poche ore dopo a causa delle ferite riportate in diverse parti del corpo. L’incidente potrebbe essere stato causato dall’eccesso di velocità. Pare anche che la vittima non si trovasse sulle strisce pedonali.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.