Pubblicato il 19 febbraio 2012

Il Milan vince a Cesena 3-1 e torna in testa, sabato prossimo Milan-Juventus

Il Milan vince a Cesena 3-1 e torna in testa, sabato prossimo Milan-Juventus

Il Milan vince a Cesena 3-1 e torna in testa, sabato prossimo Milan-Juventus

I rossoneri vincono 3-1 contro il Cesena di Mutu e Iaquinta, balzando di nuovo in testa alla classifica della Serie A. Milan a quota 50, Juventus 49, e sabato prossimo a San Siro si gioca il match scudetto Milan-Juventus. Massimiliano Allegri è soddisfatto per la vittoria nonostante le molte assenze: “I ragazzi hanno fatto una bella partita, giocata tecnicamente bene con buone geometrie, poi abbiamo lasciato l’iniziativa a loro e con troppi palloni all’indietro. Dopo è normale prendere il gol e magari riaprire la partita“. Il primo gol dei rossoneri è stato segnato dall’ex interista Muntari, approdato in rossonero nell’ultimo giorno del mercato invernale. “Acquisto ottimo come gli altri – dichiara il mister – Oggi ha fatto bene, a parte in gol, ha giocato tante palle in verticale, abbiamo fatto un acquisto importante. L’Inter non so perché non lo utilizzava, noi abbiamo valutato la situazione e a noi ci farà molto comodo. Quando era a Udine ha fatto la migliore annata, forse è andato via un po’ troppo giovane, pensavo facesse un’altra carriera, alle volte sono sbagliati i momenti, ma le qualità già si vedevano“.

Non si sa ancora se Zlatan Ibrahimovic potrà giocare nella sfida scudetto, in tutti i casi sarebbe un’assenza pesante e Allegri lo sa bene: “Se gli tolgono una giornata gioca, altrimenti no. Quando abbiamo giocato contro la Roma dicevo che era meglio affrontarla senza Totti, ora che sono al Milan dico meglio con Ibra. Siamo tornati in testa anche se la Juve ha una partita in meno. Ora abbiamo una settimana per prepararci a questa sfida con i bianconeri, sarà sicuramente affascinante e vogliamo giocarcela”.

Tabellino
Cesena-Milan 1-3 (0-2 primo tempo)

CESENA in campo con Antonioli; Rossi, Rodriguez, Benalouane, Comotto; Santana (37’st Martinez), Colucci (26’st Guana), Parolo, Pudil; Iaquinta, Mutu. A dip.: Ravaglia, Lauro, Ceccarelli, Martinho, Malonga. All.: Arrigoni.

MILAN in campo con Abbiati; Abate, Thiago Silva, Bonera, Mesbah; Ambrosini (6’st Van Bommel), Muntari, Nocerino; Emanueson; Robinho (32’st El Shaarawy), Maxi Lopez (45’st Inzaghi). A disp.: Amelia, Antonini, Yepes, Zambrotta. All.: Allegri.

Marcatori: 29′ Muntari (M), 31′ Emanuelson (M), 55′ Robinho (M), 65′ Pudil (C)

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.