Pubblicato il 26 febbraio 2012

Milan-Juventus 1-1: lite Conte-Galliani, Berlusconi “partita falsata”

Milan-Juventus 1-1: lite Conte-Galliani, Berlusconi partita falsata

Milan-Juventus 1-1: lite Conte-Galliani, Berlusconi “partita falsata”

Il pareggio tra i rossoneri e i bianconeri che ieri sera a San Siro si sono giocati un bel pezzo di scudetto, sotto gli occhi di 79.208 spettatori, ha lasciato dietro di sé molte polemiche da ambo le parti. Il patron del Milan ed ex Premier, Silvio Berlusconi, presente allo stadio con la figlia Barbara e Adriano Galliani, ha dichiarato: “Il Milan ha giocato un’ottima partita ma il risultato è stato falsato da questo errore arbitrale: sul 2-0 il seguito della partita sarebbe stato molto diverso. Avere nella tecnologia una corretta interpretazione dell’accaduto sarebbe stato da sempre auspicabile e l’episodio del gol non concesso conferma che l’uso della tecnologia porterebbe a situazioni meno ingiuste“. A fine partita oltre alla quasi rissa in campo tra Ambrosini-Conte-Chiellini…, ci sarebbe stato un battibecco tra l’amministratore delegato dei rossoneri e l’allenatore della Juve, terminato con la frase di Conte: “Da che pulpito, siete la mafia del calcio…“. Galliani, che prima del diverbio con Conte, avrebbe litigato anche con con l’arbitro Tagliavento e con il designatore Stefano Braschi, sempre a causa del Gol annullato a Muntari al 25′ del primo tempo. Ad intervenire anche Gigi Buffon, che ai microfoni di Sky Sport, sula gol del possibile 2-0 del Milan, ha ammesso: “Non me ne sono reso conto e sono onesto nel dire che se me ne fossi reso conto non avrei dato una mano all’arbitro”.

Milan-Juventus 1-1, Highlights Goal

TABELLINO
Milan-Juventus, risultato finale: 1-1
(primo tempo: 1-0)

Formazioni titolari e sostituzioni
Milan in campo con il 4-3-1-2: Abbiati; Abate, Mexes, Thiago Silva, Antonini; Nocerino, Van Bommel, Muntari; Emanuelson (27′ s.t. Ambrosini); Pato (1′ s.t. El Shaarawy), Robinho. Allenatore Allegri.

Juventus in campo con il 3-5-2: Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichsteiner, Vidal, Pirlo, Marchisio, Estigarribia (1′ s.t. Pepe); Quagliarella (24′ s.t. Matri), Borriello (9′ s.t. Vucinic). Allenatore Conte.

Goleador:
Nocerino (Milan) al 15′,
Matri (Juventus) al 38′ del secondo tempo,

Partita diretta dall’arbitro Tagliavento.

Leggi anche: