Pubblicato il 7 aprile 2017

Gli errori più comuni causati dall’ansia nella ristrutturazione di una casa

Iniziare delle opere di ristrutturazione comporta molte decisioni, ma anche tante soddisfazioni finali. Quel che può minare la serenità di un intervento mirato al miglioramento del comfort o dell’efficienza di una casa è l’ansia, che si presenta anche per le personalità più serene

Gli errori più comuni causati dall’ansia nella ristrutturazione di casa

La casa è chi la vive. Le persone che abitano lo stesso ambiente confluiscono tutte le loro energie e i loro pensieri tra le pareti domestiche. È nel momento in cui si inizia a progettare una ristrutturazione che tutte le personalità e le esigenze del singolo emergono, non senza rompere qualche equilibrio. Iniziare delle opere di ristrutturazione comporta molte decisioni, ma anche tante soddisfazioni finali. Quel che può minare la serenità di un intervento mirato al miglioramento del comfort o dell’efficienza di una casa è l’ansia, che si presenta anche per le personalità più serene. Quando si prende la decisione di apportare delle modifiche alla propria casa è importante non cercare di risparmiare troppo. È ovvio che si deve cercare di ottenere un buon prezzo, ma ci sono opere su cui non si può andare a risparmio come ad esempio finiture, pavimenti, rivestimenti o serramenti. Scegliere prodotti di bassa qualità per risparmiare qualche centinaia di euro potrebbe essere controproducente. Prediligere materiali di prima qualità è un investimento nel tempo. Ristrutturare un appartamento è una scelta che migliora l’ambiente, il valore dell’immobile e i costi di manutenzione e gestione, ecco una guida di Idea Casa Plan sui costi.

Obiettivi ben chiari
Le ristrutturazioni devono rispecchiare anche gli obbiettivi e lo stile di vita di chi abita la casa. L’ansia potrebbe portarvi a fare scelte bizzarre di cui potreste pentirvi. Prediligete modelli sobri e personalizzabili, ma sempre funzionali, pensando al futuro. L’indecisione è un’altra grande nemica di chi deve iniziare dei lavori di ristrutturazione. Quando questo lato del carattere è ben marcato trovarsi nella situazione di dover scegliere tra mille possibilità e varianti potrebbe essere un vero disastro. L’indecisione porta inoltre al continuo rimandare dell’avvio dei lavori. In questi casi è fondamentale fare affidamento su aziende specializzate in grado di fornire una consulenza personalizzata e di indirizzarci verso le soluzioni migliori in termini di design e efficienza.

Ansia da Ristrutturazione
Quando iniziano le opere di una ristrutturazione l’ansia per il disordine e la polvere che si accumulerà è un problema comune a molte donne. Essere presenti in casa durante i lavori è assolutamente sconsigliato, meglio entrare una volta che i professionisti hanno ultimato ogni opera e se possibile delegare la pulizia ad un’impresa. Per la scelta delle finiture e dei mobili da inserire l’ansia potrebbe essere elevata. Per lenire la sensazione di avere troppe cose da decidere e da fare, si può fare affidamento sui professionisti del settore, evitando scelte sbagliate. Quale migliore occasione poi per riorganizzare e ripulire le collezioni e gli oggetti che si accumulano negli anni. Con una bella ristrutturazione possiamo trovare uno spazio circoscritto da dedicare ai cimeli di una vita.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche: