Pubblicato il 15 aprile 2016

Incidenti stradali negli Usa: dopo l’alcoltest, arriva lo smartphonetest

Dopo l’alcoltest arriva lo smartphonetest, lo strumento per determinare se una persona che ha causato un incidente era al telefono nel momento in cui ha provocato il sinistro

Incidenti stradali negli Usa: dopo l'alcoltest, arriva lo smartphonetest

L’azienda israeliana Cellebrite ha inventato lo smartphonetest, uno strumento per determinare se una persona che ha causato un incidente era al telefono nel momento in cui ha provocato il sinistro. La polizia che interviene sul luogo del sinistro potrebbe quindi effettuare un ritiro di patente grazie a questa nuova tecnologia. La proposta di legge è stata sottoscritta nello stato di New York. Senza violare la privacy, utilizzando i contenuti del telefono come foto, video, conversazioni o altro, se ne potrà verificare l’utilizzo, determinando anche se è stato eventualmente usato un sistema vivavoce. La proposta di legge, evidenzia Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è stata sostenuta dall’associazione Distracted Operators Risk Casualties, che si interessa degli incidenti causati dalla distrazione dovuta all’uso del telefono alla guida.

Il suo fondatore ha perso il figlio 19enne a causa di un conducente distratto. Secondo i suoi fondatori, ormai non è più solo l’alcol a provocare incidenti. In America ogni giorno nove persone muoiono e più di 150 riportano ferite per distrazioni causate dall’uso degli smartphone. Questa tendenza è sottolineata anche dalle statistiche.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

1 Commento
Dite la vostra
  1. Simone Fazi ha detto:

    Non sanno più cosa inventarsi…

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.