Pubblicato il 5 aprile 2014

Ecco la verità sul video della volpe che ringrazia chi l’ha salvata

Ecco la verità sul video della volpe che ringrazia chi l'ha salvata

Ecco la verità sul video della volpe che ringrazia chi l’ha salvata

Da mesi impazza in rete il video di una dolcissima volpe che mostra il suo affetto verso una persona come normalmente accade per un cane verso il proprio padrone. La cosa strana è proprio il fatto che si tratta di una volpe che, a parte qualche raro caso come questo, troviamo in cattività lontano dagli esseri umani. Si tratta di un video non italiano con spiegazioni in inglese, che viene erroneamente (o in alcuni casi solo per acchiappare più click possibili con una storia strappalacrime) presentato da molti siti come il video di una volpe adulta che una volta guarita mostra riconoscenza verso la persona che l’ha presa in cura e salvata da una morte sicura. La verità però è un’altra e per scoprirla basta semplicemente tradurre la descrizione che accompagna il video. Dawn (è questo il nome della volpe del video) è stata sì salvata e guarita ma quando era ancora un cucciolo. E’ stata cresciuta come fosse un animale domestico e nelle immagini del video si comporta infatti come tale, nemmeno nei confronti dell’uomo che l’ha salvata ma verso uno dei dottori del centro faunistico. Il ché è molto diverso dal far credere che si tratti di una volpe selvatica che per la prima volta nella sua vita si comporta come un cane domestico verso la persona che l’ha guarita.

Ecco la descrizione ufficiale del video, tradotta in italiano
Questa è Dawn, una delle sei volpi ospiti del Nuneaton and Warwickshire Wildlife Sanctuary, che non possono essere rilasciate in libertà“. Il motivo? Semplice… “La maggior parte degli animali feriti vengono presi in cura con l’unico scopo di essere rilasciati liberi una volta guariti. Dawn era ancora un cucciolo quando è stata portata in un centro di soccorso per cani, scambiata appunto per un cane. Quando si resero conto di avere a che fare con una volpe l’hanno affidata a noi, ma ormai era troppo tardi per lasciarla libera perché una volta addomesticata non sarebbe più stata in grado, in natura, di badare a se stessa“. Inoltre il comunicato che accompagna il video conclude con una importantissima raccomandazione: “Dawn essendo una volpe non è un animale domestico, e non si raccomanda in alcun modo di accogliere una volpe o qualunque altro animale selvatico come un animale domestico“.

Il video è stato pubblicato su Youtube dal Nuneaton and Warwickshire Wildlife Sanctuary nella categoria “Animali”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle migliori news del giorno? Clicca su mi piace:

Leggi anche:

Aggiungi un Commento

You must be Logged in to post comment.