Pubblicato il 17 febbraio 2012

Ministro Fornero: “riforma del mercato del lavoro entro la fine di marzo”

Ministro Fornero: riforma del mercato del lavoro entro la fine di marzo

Ministro Fornero: “riforma del mercato del lavoro entro la fine di marzo”

Il ministro del lavoro, Elsa Fornero, è intervenuto durante il Consiglio Affari sociali, tenutosi a Bruxelles, per confermare la volontà di attuare la riforma del lavoro in Italia entro la fine di marzo: “Se facciamo l’unemployment benefit non abbiamo più bisogno della cassa straordinaria, mentre la cassa ordinaria va rafforzata“. “La riforma del mercato del lavoro – continua il ministro – prevederà sgravi fiscali e nuovi servizi anche sostenuti dal fondo sociale Ue, per favorire l’occupazione femminile e affrontare il problema del dualismo Nord-Sud che sono tra le nostre preoccupazioni. Il primo elemento della riforma del mercato del lavoro è il riordino dei contratti, perché troppe tipologie negli anni hanno creato precarietà diffusa tra i giovani“. Per quanto riguarda la lotta alla disoccupazione in Italia che maggiormente si è diffusa nella fascia giovanile, Fornero dichiara: “Per il governo, la lotta alla disoccupazione giovanile è una priorità, e nel mettere a punto la riforma, l’enfasi andrà all’apprendistato per favorire l’ingresso dei giovani“.

Intanto le lavoratrici della Fiat, attraverso una lettera ci tengono a far sentire la propria voce sulla questione del lavoro: “Anche noi riteniamo le leggi che tutelano la maternità/paternità diritti e principi di civiltà irrinunciabili, così come lo è il diritto all’integrità psicofisica a non ammalarci a causa delle condizioni di lavoro. Purtroppo il rispetto di questi diritti e della dignità del lavoro non sono i principi ispiratori della gestione del personale e dell’organizzazione del lavoro dei nostri stabilimenti“.

Leggi anche: